Coronavirus: Norvegia vuole fondo donatori Onu per Paesi poveri -2-

Ihr

Roma, 23 mar. (askanews) -

"Vogliamo assicurarci che gli sforzi siano il più possibile unitari e rapidi, in modo da poter rispondere alle richieste dei Paesi, in particolare i Paesi più poveri", ha aggiunto il ministro degli Esteri, Ine Eriksen Soereide.

L'iniziativa nasce dalla crescente preoccupazione per il potenziale impatto del coronavirus sugli aiuti ai Paesi più poveri del mondo, già colpiti duramente dalla chiusura delle frontiere e dalle restrizioni sui viaggi.

L'iniziativa è stata accolta favorevolmente dal vice segretario generale delle Nazioni Unite, Amina Mohammed, secondo Oslo. Giovedì, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha parlato di "milioni di vite in gioco" a causa della pandemia di coronavirus se la comunità internazionale non dovesse mostrarsi solidale, specialmente con i Paesi più poveri del mondo.