Coronavirus, Nova Coop: per spesa priorità a operatori sanità

Prs

Torino, 23 mar. (askanews) - Da oggi nei 60 punti vendita Nova Coop in Piemonte e nei 3 in alta Lombardia medici, infermieri, oss e altri operatori della sanità avranno accesso prioritario alla spesa e saranno autorizzati dal personale del punto vendita a superare eventuali code all'ingresso del negozio e in uscita in cassa. "Un atto dovuto considerato il ruolo fondamentale del personale sanitario nel fronteggiare l'emergenza Covid-19", fa sapere Nova Coop.

Per usufruire di questa corsia preferenziale gli operatori sanitari dovranno essere regolarmente muniti di badge o tesserino di riconoscimento.Anche i volontari impegnati a fare la spesa e consegnarla alle persone anziane o in difficoltà potranno usufruire dello stesso trattamento.

Inoltre sono una trentina i progetti in tutto il Piemonte, lanciati da un Ente locale o da onlus e imprese sociali, a cui la Cooperativa ha offerto il proprio supporto e circa 400 le spese preparate ogni giorno da Nova Coop e ritirate da onlus e associazioni per essere consegnate a domicilio ad anziani e soggetti deboli in tutto il Piemonte.