Coronavirus, Nugnes: basta annunci, subito Dpi a personale sanitario

Pol/Vep

Roma, 21 mar. (askanews) - "Il personale medico italiano non veste tute protettive adatte previste dal loro protocollo, lo hanno sottolineato anche i due teams di medici cinesi arrivati a Roma e a Milano". Lo dichiara la senatrice Paola Nugnes.

"Nelle strutture parecchio personale, anche se non occupato in aree dedicate all'ospedalizzazione dei contagiati, gira senza alcun tipo di mascherina, questo è inammissibile. Se il numero dei contagiati aumenta tra i medici, chi ci cura? Il mio è un appello a rifornire davvero le strutture sanitarie dei DPI idonei - sottolinea -, basta annunci, che le regioni ed il governo si impegnino subito per tutelare il diritto alla salute - sottolinea -. Nelle aree urbane dove sia stato rilevato almeno un contagio obbligo per tutti i cittadini di indossare mascherine: non proteggono direttamente dall'infezione, ma servono ad evitare che persone contagiose senza ancora saperlo diffondano ad altri il virus. Sulla TV cinese è stato annunciato il prossimo invio di circa 300 tra medici e paramedici che dovrebbero distribuirsi tra i diversi ospedali italiani dove mancano rianimatori specializzati e tecnici", conclude.