Coronavirus, Occhionero (Iv): anche Confindustria chiede piano shock

Pol/Bac

Roma, 5 mar. (askanews) - "Anche il presidente di Confindustria Boccia chiede un piano shock per rilanciare l'economia del nostro Paese, come sostiene da tempo Italia Viva. Occorre sbloccare subito i cantieri e le infrastrutture con i commissari straordinari, come abbiamo scritto nel nostro disegno di legge". Lo scrive su Facebook la deputata di Italia Viva Giuseppina Occhionero, in riferimento all'intervista del presidente di Confindustria Boccia ad "Huffington Post" intitolata "Urgente un piano shock come nel Dopoguerra".

"Il governo acceleri, non c'è tempo da perdere: subito lo sblocco degli investimenti pubblici con le procedure accelerate come per il ponte Morandi, liquidità alle aziende bloccate dall'emergenza coronavirus, stop alle rate dei mutui per tutto il 2020 per cittadini e imprese. Se non si interviene subito, si rischia che la crisi economica si trasformi in una ancor più pesante crisi sociale", conclude.