Coronavirus: ok Consiglio Regionale Fvg a primo sostegno ad economia -2-

(Segue)

Udine, 11 mar. (askanews) - Trasversale anche il ringraziamento agli operatori della sanità e della Protezione civile per l'impegno profuso in queste giornate. Quanto ai contenuti, il provvedimento è stato perfezionato con l'accoglimento di alcuni emendamenti proposti dalla Giunta ma concordati precedentemente anche con le Opposizioni. Così, se l'articolo 1 che prevede la concessione degli aiuti alle imprese senza l'applicazione della regola del de minimis non ha visto modifiche, al 2, riguardante la concessione di specifici finanziamenti agevolati a valere sulle sezioni anticrisi per aiutare le imprese a far fronte a danni causati dall'emergenza coronavirus, si è aggiunta la previsione del passaggio in Commissione consiliare prima dell'adozione della deliberazione giuntale con la quale si stabiliscono criteri e modalità per la concessione degli aiuti agevolati. Senza modifiche sia l'articolo 3, che sospende per un anno il pagamento della quota capitale delle rate in scadenza di qualsiasi finanziamento agevolato concesso sui fondi di rotazione amministrati dal Comitato di gestione Frie, sia il 4 con il quale si stabilisce che le risorse assegnate ai Confidi (4 milioni di euro) siano destinate alla concessione di garanzie anche a favore delle imprese danneggiate dalla crisi economica conseguente all'emergenza Coronavirus.