Coronavirus, ok giovani volontari a appello Caritas ambrosiana -2-

Cro/Ska

Roma, 24 mar. (askanews) - "In questi giorni in cui le scuole e gli uffici sono chiusi a causa dell'epidemia, l'Arcivescovo si è rivolto ai giovani con un videomessaggio in cui suggerisce loro di non sprecare il tempo libero ma di dedicarsi allo studio, alla preghiera e a fare del bene per gli altri. Prendendo le necessarie precauzioni, pensiamo che sia possibile cogliere questi giorni difficili come un'occasione per aiutare chi è più in difficoltà", spiega don Marco Fusi, responsabile della Pastorale giovanile della Diocesi di Milano.

"Essere altruisti, preoccuparsi degli altri, aiuta anche noi stessi a superare angosce e paure. Come spesso capita, quando si fa del volontariato, quello che si riceve e spesso molto di più di quello che si dà. Per un giovane, poi, prendersi cura del povero è uno dei modi più seri per crescere e diventare un cristiano adulto", sottolinea Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana.