Coronavirus, omicidio nella 'zona rossa': giallo a Fondi sulla morte di un 69enne

webinfo@adnkronos.com

Omicidio a Fondi, la cittadina laziale dichiarata zona rossa per l'esplosione dei casi di coronavirus. Questa mattina un uomo di 69 anni è stato ucciso dopo essere stato colpito alla testa con un oggetto contundente che gli ha letteralmente fracassato il cranio. 

L’omicidio, secondo quanto ricostruito finora dagli investigatori, sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra la vittima e un uomo di 44 anni di nazionalità pachistana che si sarebbe introdotto all'interno della proprietà della vittima. 

Il presunto omicida è stato bloccato dopo aver tentato di scappare dalla zona rossa.