Coronavirus, Oms: è emergenza sanitaria internazionale -2-

Mgi

Roma, 30 gen. (askanews) - "La ragione principale di questa dichiarazione non è ciò che sta accadendo in Cina, ma quanto succede in altri Paesi: la nostra preoccupazione principale riguarda la potenziale diffusione del virus in nazioni con dei sistemi sanitari meno in grado di farvi fronte", ha continuato Ghebreyesus.

"Voglie essere chiaro: questa dichiarazione non è un voto di sfiducia nei confronti della Cina, al contrario l'Oms continua ad avere fiducia nelle capacità della Cina di tenere sotto controllo l'epidemia", ha sottolineato il Direttore generale dell'organizzazione. (Segue)