Coronavirus, Oms conferma: 45 casi in 13 paesi fuori dalla Cina

Coronavirus, Oms conferma: 45 casi in 13 paesi fuori dalla Cina

Ginevra, 28 gen. (askanews) – L’Oms ha confermato più di 100 decessi e oltre 4.400 contagi di coronavirus, 45 dei quali fuori dalla Cina. Christian Lindmeier, portavoce dell’Organizzazione mondiale della sanità, ha affermato: “Finora la maggior parte delle persone morte a causa del virus sono persone con malattie preesistenti o persone anziane o con un sistema immunitario debole. In base all’ultimo bilancio, il numero dei casi confermati di contagio sono 4.428, 106 i decessi. Fuori dalla Cina abbiamo 45 casi confermati in 13 paesi”.

Tra i consigli utili contro questo tipo di influenza partita dalla Cina: “L’autoprotezione è ancora la cosa migliore che possiamo fare. Questo virus è simile a un’influenza e dato che è simile a un’influenza, ci si può proteggere come se doveste proteggervi da qualcuno che ha l’influenza”.