Coronavirus, Oms: Europa ora è epicentro pandemia

Mgi

Roma, 13 mar. (askanews) - "L'Europa è divenuta l'epicentro della pandemia di Covid-19, con più casi accertati e decessi del resto del mondo, Cina a parte": lo ha dichiarato il Direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhom Ghebreyesus.

"Ogni giorno viene registrato in Europa un numero maggiore di casi di quanto non accadesse in Cina al culmine dell'epidemia", ha sottolineato Tedros.

I dati comunicati dal Direttore generale dell'Oms a livello globale di oltre 132mila casi accertati in 123 Paesi, con oltre 5mila decessi: "Il nostro messaggio ai governi rimane lo stesso: serve un approccio sistemico. Non solo i test, non solo la quarantena, non solo il distanziamento sociale. Va fatto tutto".

"Qualsiasi Paese che guardi all'sperienza altrui con una grave epidemia e pensi 'questo non ci succederà mai" sta commettendo un errore fatale: può succedere a tutti", ha concluso.