Coronavirus, Oms: priorità stati deve essere contenimento epidemia

Dmo

Roma, 6 mar. (askanews) - Tutti i Paesi dovrebbero fare del contenimento dei contagi da coronavirus la loro massima priorità, secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

La lotta all'epidemia richiede che tutti i Paesi lavorino insieme. "Siamo quasi arrivati a 100mila casi confermati", ha detto il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus nel corso del briefing con la stampa, fornendo i dati dei contagi confermati che sono leggermente al di sotto quelli conteggiati nella giornata di oggi a livello mondiale (100.300). L'epidemia "si sta espandendo a livello geografico ed è molto preoccupante".

"Continuiamo a raccomandare a tutti i Paesi di fare del contenimento la loro massima priorità", ha aggiunto.