Coronavirus, Oms: tasso di mortalità di poco superiore a influenza

Coa

Roma, 26 feb. (askanews) - "Il tasso di mortalità di una normale influenza è leggermente inferiore a quello del nuovo coronavirus, che ora è pari al 2%, ma è sceso all'1% in Cina". E' quanto ha detto il direttore di Oms Europa, Hans Kluge, a margine di una conferenza stampa al ministero della Sanità italiano.

"Il punto è il denominatore, di cui non sappiamo nulla", ha commentato. "Quando saranno registrati più casi, allora potremo calcolare meglio questo dato".

Quanto al tasso di mortalità in Italia, secondo Kluge, è ancora molto presto per cercare di determinarlo con esattezza. "E' troppo presto per dirlo. Di certo muoiono persone sopra i 65 anni, con un sistema immunitario debole, persone che sono vulnerabili anche rispetto a una normale influenza", ha concluso.