Coronavirus, onlus WeWorld apre helpline per donne in difficoltà

Lzp

Milano, 26 mar. (askanews) - WeWorld attiva una nuova helpline - al numero 800.13.17.24 - per dare supporto alle donne in situazioni problematiche o vittime di violenza in ambito domestico. WeWorld, organizzazione che da 50 anni si occupa di garantire i diritti di donne, bambini e bambine in 29 Paesi, compresa l'Italia, è presente a Milano, Roma e Napoli. Gli uffici sono fisicamente chiusi, ma restano aperti a distanza, con il potenziamento dei servizi di sostegno e ascolto via mail o telefono.

"Le donne in situazioni problematiche o vittime di violenza in ambito domestico, in questi giorni stanno vedendo un drastico peggioramento della propria situazione. Per le donne vittime di violenza, restare a casa significa infatti dividere h24 gli spazi familiari con il proprio maltrattante, significa essere isolate da tutti e vedere il proprio spazio personale assottigliarsi di ora in ora. WeWorld ha quindi deciso di mettere in campo una serie azioni per far sentire alle donne in difficoltà che non sono sole", ha commentato Marco Chiesara, presidente di WeWorld.