Coronavirus: ordinanza, chiusi punti vendita alimenti in stazioni ferroviarie

Coronavirus: ordinanza, chiusi punti vendita alimenti in stazioni ferroviarie

Roma, 20 mar. (Adnkronos) – Chiusi i punti vendita di alimenti e bevande nelle stazioni ferroviarie dell'intero territorio nazionale, ma anche nelle aree di servizio fatta eccezione per quelli situati nelle tratte autostradali. Qui resteranno aperte ma solo per vendita all'asporto da consumarsi all'esterno delle aree. E' quanto stabilito nell'ordinanza del ministero della Salute che uniforma una serie di regole per l'intero territorio nazionale.

"Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri – si legge infatti nel documento – nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade".