Coronavirus: ordinanza, sì vendita alimenti in ospedali e aeroporti

Coronavirus: ordinanza, sì vendita alimenti in ospedali e aeroporti

Roma, 20 mar. (Adnkronos) – Nella stretta stabilita dall'ordinanza del ministero della Salute per contenere il Covid-19, è previsto che la vendita di alimenti e bevande prosegua in aeroporti e ospedali, ma garantendo la distanza di un metro.

"Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande", si legge infatti nel documento, "restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro".