Coronavirus: Orlando, 'al lavoro su chi resta fuori da dl, ci saranno altri provvedimenti'

Coronavirus: Orlando, 'al lavoro su chi resta fuori da dl, ci saranno altri provvedimenti'

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – "Il decreto che il governo sta elaborando è un primo importante provvedimento per affrontare lo shock che il coronavirus sta provocando all’economia del Paese. In pochi giorni si è prodotta una misura eccezionale, come eccezionale è la situazione che stiamo vivendo". Lo scrive Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, su Fb.

"Nelle prossime ore si scatenerà la gara del più uno. Di quelli che dicono che bisogna fare di più, che si deve spendere di più, di quelli che faranno promesse mirabolanti. Chi fa queste promesse, ovviamente, non è tenuto a dire dove reperire le risorse. Io credo che in questo momento bisogna, invece, occuparsi dei cittadini che non hanno trovato in questo provvedimento delle risposte".

"A loro, ai lavoratori, alle imprese, a tutti coloro che vivono una situazione di grande difficoltà, ai liberi professionisti, ai commercianti, vogliamo dire con molta chiarezza: questo provvedimento non serve a ristorare i danni prodotti dal coronavirus, ma serve a dare una prima boccata di ossigeno, a evitare il collasso della vita economica del Paese. Nelle prossime ore ci si metterà già al lavoro per ulteriori provvedimenti e si procederà a un ulteriore intervento di carattere complessivo. Lavoriamo insieme per far ripartire il Paese e per fare in modo che il virus possa essere sconfitto", conclude Orlando.