Coronavirus: Orlando, 'giusto collaborare con opposizione ma senza accrocchi'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Orlando, 'giusto collaborare con opposizione ma senza accrocchi'
Coronavirus: Orlando, 'giusto collaborare con opposizione ma senza accrocchi'

Roma, 5 mar. (Adnkronos) – "L'emergenza ci deve far collaborare ma questo non significa che debbano nascere degli accrocchi la cui natura rischia di non essere chiara". Lo dice il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, ospite di Sky Tg 24, a proposito delle ipotesi di nuovi governi con maggioranze ampie ipotizzati anche rispetto alle vicende legate al coronavirus.

"Credo – spiega l'esponente Dem – che non bisogna precludersi la possibilità di una collaborazione, come giustamente è stato fatto in queste ore, con le opposizioni rispetto al tema dell'emergenza, ma questo non significa che vengano meno le distinzioni politiche tra maggioranza e opposizione".

"Anche perché le misure sanitarie sono in qualche modo volute dalla scienza quindi riducono il range della discrezionalità politica, ma quelle economiche non vanno nella stessa direzione, tra noi e la Lega ci sono ricette economiche diverse che erano diverse in una situazione di ordinaria amministrazione, non diventano uguali in una situazione di carattere straordinario".