Coronavirus, Padova: sanificata tutta l'area ospedaliera -2-

Bnz

Padova, 25 mar. (askanews) - Anche l'incontro tra i vertici dell'azienda ospedaliera e il team cinese di esperti sul coronavirus ha avuto un ruolo: con l'esperienza maturata e l'apprezzamento del lavoro svolto, ha consigliato di intervenire anche specificamente nell'area ospedaliera e così è stato fatto negli scorsi giorni e verrà ripetuta ad ogni richiesta. L'intervento è stato immediato e ha avuto un ottimo riscontro anche da parte del personale ospedaliero, che continua a lavorare senza sosta per la salute di tutti i cittadini.

"Con queste azioni - ha sottolineato Chiara Galliani, assessore all'ambiente del Comune di Padova - ci prendiamo cura, come possiamo, della città. La programmazione dei lavaggi è organizzato in stretta collaborazione con AcegasApsAmga con cui siamo in costante contatto per riuscire a migliorare sempre più l'efficienza degli interventi. Abbiamo donato circa 1.500 mascherine all'azienda, per facilitare il lavoro degli operatori che ringrazio per il prezioso contributo. A precisazione, fin dal primo momento - ha aggiunto - entrambi i tipi di intervento sono stati fatti con prodotti specifici senza l'uso di ipoclorito di sodio di cui poi si è molto parlato, con direttive chiare arrivate solo nelle settimane successive. È stata per noi fin da subito una scelta precisa: la pulizia di strade e zone di frequentazione è uno degli strumenti a disposizione per abbassare la carica virale e per prendersi cura di una città svuotata ma non per questo trascurata. Non deve però diventare un'azione controproducente e danneggiare il nostro ambiente e la nostra città", ha concluso.