Coronavirus, Paesi Bassi confermano primo morto per contagio

Dmo

Roma, 6 mar. (askanews) - Un anziano di 86 anni è il primo morto per coronavirus nei Paesi bassi, a Rotterdam. L'uomo era stato messo in quarantena dopo aver contratto il virus. Le autorità olandesi hanno reso noto che oggi è morto.

Le autorità sanitarie del Paese consigliano a chi ha avuto contatti con l'uomo di restare a casa e di richiedere il test se necessario. Nel Paese al momento sono stati registrati 82 contagi.