Coronavirus, Paita (Iv): estendere 18app anche a computer

Pol/Bac

Roma, 12 mar. (askanews) - "Perché la strategia di supplire alle lezioni fisiche con quelle on-line possa risultare vincente bisogna mettere tutti i ragazzi nelle condizioni di utilizzare la strumentazione digitale necessaria. Chiedo per questo al governo di riflettere sull'ipotesi di estendere la 18app a computer". Lo dichiara Raffaella Paita, deputata di Italia Viva.

"Data l'impossibilità di tener aperte le scuole, lezioni via web possono essere un utile sostituto di quelle in classe. Bisogna tuttavia tenere conto del fatto che non tutte le famiglie potrebbero disporre dei mezzi necessari per comperare al proprio figli gli strumenti indispensabili alla fruzione della didattica online. Ci pare quindi doveroso chiedere al governo di ovviare a questo inconveniente, suggerendo anche una soluzione: l'estensione della 18app che così bene ha funzionato per l'acquisto di libri, a quello per la strumentazione digitale", conclude.