Coronavirus, Paita: mascherine in porti o a rischio rifornimenti

Pol/Bac

Roma, 13 mar. (askanews) - "E' fondamentale che i lavoratori dei porti italiani possano giustamente avere a disposizioni le mascherine, i guanti e tutte le dotazioni necessarie alla sicurezza del loro lavoro perché un arresto nel funzionamento delle piattaforme logistiche può significare conseguenze gravi sulla vita dei cittadini". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo di Italia Viva in commissione Trasporti alla Camera.

"Dal momento che le proteste dei lavoratori portuali per la mancanza degli strumenti di sicurezza è comprensibile, è vitale che il governo si attivi per assicurare lo svolgimento delle operazioni di carico e scarico in sicurezza. La situazione come è evidente nel porto di Genova ha creato notevoli disagi anche agli autotrasportatori costretti a soste in condizioni non sicure. Chiediamo per questo alla ministra De MIcheli di occuparsi del problema all'interno dei porti perché in caso contrario si rischia seriamente di compromettere la filiera distributiva", conclude.