Coronavirus: Palermo, Ordine commercialisti dona diecimila euro a Ospedale Cervello

Coronavirus: Palermo, Ordine commercialisti dona diecimila euro a Ospedale Cervello

Palermo, 15 mar. (Adnkronos) – L'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo, aderendo alle istanze provenienti da molti suoi iscritti, ha deliberato di donare 10.000 Euro in favore dell'AOR Villa Sofia Cervello di Palermo, presidio ospedaliero individuato come centro per l'emergenza COVID-19. "La nostra categoria si è tradizionalmente impegnata in iniziative di solidarietà, contribuendo a sostenere progetti sociali sul territorio" dichiara il Presidente Fabrizio Escheri. "In questo momento di grave emergenza vogliamo anche noi dare un piccolo sostegno alla sanità pubblica regionale perché possa avere le risorse necessarie ad affrontare le spese urgenti". Il Consiglio dell'Ordine, nella seduta del 10 marzo 2020, aderendo all’appello del Governo e delle Autorità sanitarie per l’adozione di comportamenti che rallentino la diffusione del Covid-19, ha altresì concordato con i propri dipendenti il totale ricorso al Lavoro Agile e ha disposto la sospensione degli accessi a tutto il personale esterno alla struttura fino al 3 aprile p.v. compreso. La decisione mira a contemperare l’esigenza di garantire la tutela della salute di tutti i cittadini con la necessità di continuare a fornire i servizi alla utenza.