Coronavirus, Palozzi (Cambiamo): preoccupa la vicenda Ama a Roma

Bet

Roma, 25 mar. (askanews) - "Apprendiamo che le parti sociali si sarebbero rivolte alla prefettura, lamentando mancate risposte da parte di Ama e Campidoglio in relazione alla garanzia del diritto alla salute dei lavoratori della municipalizzata capitolina. Siamo di fronte a una realtà particolarmente preoccupante in questo contesto emergenziale, legato alla diffusione del Coronavirus". Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e uno dei fondatori nazionali di 'Cambiamo', Adriano Palozzi.

"Già nei giorni scorsi avevano chiesto senso di responsabilità e spirito di confronto alla sindaca Raggi e al management Ama ma, a quanto pare, il Comune di Roma non ha fornito - spiega Palozzi - le soluzioni che ci si poteva aspettare. Per questa ragione, sollecitiamo il Campidoglio grillino a tornare sui propri passi e a garantire tutte le azioni, tese al pieno diritto alla salute dei dipendenti Ama. Questa querelle, peraltro, rischia di avere ripercussioni pesanti ripercussioni anche sulla qualità del servizio".