Coronavirus, Palozzi (Cambiamo): sostenere l'economia

Bet

Roma, 10 mar. (askanews) - "Non basta chiedere flessibilità all'Europa, il governo nazionale deve essere più rapido, incisivo e coraggioso nella programmazione economico-finanziaria di sostegno alle imprese e alle famiglie". Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e uno dei fondatori nazionali di "Cambiamo " con Toti, Adriano Palozzi. "L'emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio il commercio col rischio di risvolti occupazionali e sociali inaccettabili: piccole-medie imprese e partite IVA dunque attendono una azione immediata e concreta da parte dell'esecutivo Conte. Servono più sgravi fiscali, sospensione delle imposte, il congelamento delle carte esattoriali e dei mutui. Bisogna fare presto prima perché il sistema Paese entri in profonda crisi".