Coronavirus, parroco Caggiano deceduto aveva partecipato a raduno

(Segue)

Roma, 19 mar. (askanews) - Don Alessandro Brignone, parroco di Caggiano (Salerno) morto a 46 anni nella notte presso l'ospedale "Curto" di Polla dove era stato ricoverato d'urgenza per problemi respiratori, aveva partecipato ad un raduno neocatecumenale di Sala Consilina a fine febbraio e ad inizio marzo.

In seguito a quello ed altri raduni, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca aveva disposto con ordinanza del 17 marzo che fosse consentito in entrata e in uscita da Sala Consilina, Caggiano, Polla e Atena Lucana "il solo transito necessario allo svolgimento delle attività riferite a servizi pubblici essenziali, sanitarie o aventi ad oggetto la vendita di generi alimentari o di prima necessità".