Coronavirus, partito volo per Wuhan per riportare 17enne italiano

Sim/Orm

Roma, 14 feb. (askanews) - E' partito per Wuhan, città focolaio dell'epidemia di coronavirus, per riportare in Italia Niccolò, il 17enne rimasto in Cina a causa della febbre. Lo hanno riferito fonti qualificate.

Sul volo c'è il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, con medici e infermieri, come riferito ieri dallo stesso Sileri durante la trasmissione tv Piazza Pulita. "Ritorneremo nella giornata di sabato", ha precisato il viceministro.