Coronavirus, paura contagio: scoperano operatori sanità a Hong Kong -2-

Fco

Roma, 3 feb. (askanews) - "Se non c'è una chiusura completa del confine, non ci saranno abbastanza forza lavoro, equipaggiamento protettivo o stanze di isolamento per combattere l'epidemia", ha detto Winnie Yu, presidente della neo-formata Associazione dipendenti dell'autorità ospedaliera.

Oggi hanno incrociato le braccia centinaia di operatori sanitari considerati "non essenziali". Il sindacato ha detto che i lavoratori "in prima linea" - compresi medici e infermieri - li imiteranno domani se le loro richieste non fossero soddisfatte. (Segue)