Coronavirus, Pd Lombardia: tamponi a vertici Regione e amici

Red-Mch

Milano, 24 mar. (askanews) - "Augurando una pronta guarigione a Guido Bertolaso, mi chiedo anche perché sui tamponi in Lombardia continui questa disparità di trattamento: da una parte i vertici di Regione e gli amici degli amici, dall'altra i normali cittadini e soprattutto i medici e gli infermieri". Lo ha scritto su Facebook Pietro Bussolati, consigliere regionale in Lombardia del Partito democratico commentando la positività al Coronavirus del consulente di Regione Lombardia, Guido Bertolaso.

Bussolati ha ricordato nel suo post le difficoltà riscontrate in Lombardia, anche da medici e infermieri, per effettuare il test. "Per carità - ha incalzato l'esponente dem - non metto in dubbio l'importante ruolo di Bertolaso in questo momento, ma perché a lui sì e ai medici che sono in prima linea no? Cosa rende Bertolaso più importante di medici e infermieri in questo momento?", ha chiosato Bussolati.