Coronavirus, Pd: R. Lombardia chiarisca come tutelare lavoratori

fcz

Milano, 3 mar. (askanews) - Un chiarimento sulle misure adottate dalla Regione Lombardia per tutelare i propri lavoratori e scongiurare ogni rischio di contagio dal Coronavirus. A chiederlo è il consigliere regionale del Pd, Pietro Bussolati, che ha scritto il lungo post di Facebook nella speranza di "capire quale protocollo si stia seguendo nell'interesse dei lavoratori di Palazzo Lombardia e di Palazzo Pirelli" dopo che l'assessore regionale allo sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli, è risultato positivo al tampone.

"Oggi - scrive l'esponente lombardo dei dem sul popolare social network - non si è tenuta la seduta di consiglio regionale, anche perché un assessore è stato infettato e la giunta non avrebbe potuto partecipare. Mi spiace perché le istituzioni non dovrebbero mai fermarsi, nemmeno in tempo di guerra, ma comprendo che sarebbe stato difficile un consiglio senza la giunta. Detto ciò sto formulando una richiesta per capire quale protocollo sta seguendo la Giunta regionale in questa fase. Il presidente dopo il video con la mascherina si è auto isolato facendo riferimento ad un protocollo dell'istituto superiore di sanità, ma ha continuato a partecipare a riunioni con collaboratori, mentre lo stesso non hanno fatto i suoi colleghi di giunta. Perché? Il giusto rispetto delle misure ed evitare di diffondere allarmismo dovrebbero muovere Regione Lombardia e la sua guida".