Coronavirus, Pechino mette in quarantena chi arriva dall'Italia

webinfo@adnkronos.com

Tutti i viaggiatori che arriveranno a Pechino da Italia, Corea del Sud, Giappone e Iran saranno sottoposti ad una quarantena di 14 giorni per contenere l'epidemia da coronavirus. Lo ha reso noto il vice segretario generale del governo municipale di Pechino, Chen Bei. Anche la città di Shanghai ha adottato lo stesso provvedimento per coloro che arrivano da Paesi - ma non è stato specificato quali - con "condizioni di virus relativamente gravi". 

Rallenta l'epidemia in Cina 

Anche nello Sri Lanka tutti i passeggeri che arriveranno da Italia, Iran e Corea del Sud saranno sottoposti a una quarantena di 14 giorni. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Colombo. Chi arriva da questi tre Paesi sarà invitato a restare a casa o in ospedale per osservare la quarantena di 14 giorni. Il ministero ha anche reso noto che è stato vietato lo sbarco di passeggeri dalle navi di crociera, mentre è consentito l'attracco. "La maggior parte delle navi da crociera hanno a bordo persone con oltre 50 anni, che sono le più vulnerabili a Covid-19", ha sottolineato il ministero.