Coronavirus, Pence: nessuna confusione da Trump, divieto giusto

A24/Pca

New York, 12 mar. (askanews) - Il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, ha dichiarato che non c'è "alcuna confusione" riguardo all'annuncio del presidente Donald Trump sul divieto di ingresso dall'Europa. "Il presidente ha compiuto un altro passo storico, come ha fatto a gennaio con la Cina" ha aggiunto, ricordando il divieto d'ingresso imposto da Trump per le persone provenienti dal Paese asiatico.

"L'epicentro del coronavirus si è spostato dalla Cina all'Europa". "Il team sanitario è venuto nello Studio Ovale, ha presentato le ultime informazioni al presidente e lui ha preso questa decisione dopo aver ascoltato da tutte le parti che la cosa migliore da fare fosse di sospendere tutti i viaggi" ha aggiunto Pence, parlando alla Cnn.