Coronavirus: per esame dl proposta commissione 'speciale' in streaming/Adnkronos (2)

Coronavirus: per esame dl proposta commissione 'speciale' in streaming/Adnkronos (2)

(Adnkronos) – Come? Lo spiega all'Adnkronos il professor Francesco Clemente, ordinario di Diritto pubblico all'università di Perugia. "Se l'estendersi del contagio tra parlamentari positivi o messi in quarantena rischia di impedire che il Parlamento funzioni, davvero meglio il voto a distanza che il non voto". Una novità di questo tipo legata all'emergenza Coronavirus potrebbe essere introdotta senza dover 'toccare' la Costituzione, dice Clementi.

"A Costituzione vigente" il voto a distanza "si potrebbe fare – senza snaturarsi come democrazia rappresentativa – tramite una temporanea e straordinaria deroga alle norme regolamentari". Come? "Tanto la Camera quanto il Senato danno vita ad una commissione speciale come quelle di solito istituite ad inizio legislatura in attesa della formazione del Governo".

"Questa Commissione speciale -prosegue Clementi- sarebbe di tipo straordinario, per un tempo determinato e formata proporzionalmente tra i gruppi. E si dovrebbe occupare, secondo lo schema della sede redigente del Senato (da adottare straordinariamente, in deroga, pure alla Camera) esclusivamente dell'intero esame istruttorio dei decreti legge 'emergenziali' che il Governo sta approvando, lasciando così alle due Assemblee il solo voto degli articoli e quello finale, naturalmente ampliando interpretativamente in modo estensivo il concetto di presenza fisica dei parlamentari, previsto dall'articolo 64 della Costituzione".