Coronavirus, Per Padova noi ci siamo: 300 volontari in campo -2-

Bnz

Padova, 17 mar. (askanews) - Le disponibilità sono raccolte e vagliate dal CSV Padova attraverso il numero 0498686849 (interno 1 - 7 giorni su 7 dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14-30 alle 17.30) o attraverso la mail cisono@padovacapitale.it #iocisono. Ad oggi le telefonate ricevute sono state 21 e 108 le e-mail. Per rispondere con la massima sollecitudine è stata realizzata una mappa che in tempo reale indica dove sono i volontari e dove sono gli esercenti in modo da dare risposte immediate e ragionate a chi telefona: un cittadino chiama il numero del Comune e fa la sua richiesta al Csv il quale contatta il volontario più vicino in grado di dare una risposta con il sostegno richiesto. Ad oggi i volontari si spalmano non solo su Padova e cintura urbana ma su parte del territorio provinciale da Monselice a Cittadella.

In merito all'azione di risposta abitativa per persone senza dimora Diocesi-Caritas hanno individuato la struttura Casa Arcella, grazie anche al contributo economico di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Da lunedì 16 marzo 50 persone senza dimora hanno trovato ospitalità in questa struttura - previa visita medica - dove è presente anche un presidio della Croce Rossa attivo tutti i giorni dalle 19.30 alle 21.

Per dare un contributo da destinare alle fragilità più estreme - acquisto generi di prima necessità, acquisto presidi di protezione individuale per volontari, vitto per le persone senza dimora accolte nella nuova struttura individuata - è stata attivata una raccolta fondi dedicata. Per tutte le informazioni è sufficiente entrare nel sito www.padovacapitale.it.