Coronavirus, De Petris: sicurezza sul lavoro, ora massimo rigore

Luc

Roma, 14 mar. (askanews) - "Al grande senso di responsabilità dimostrato dai lavoratori accettando il protocollo che permetterà alle aziende di non sospendere la produzione deve corrispondere il massimo rigore da parte degli imprenditori e dello Stato. Le regole di sicurezza devono essere rispettate tutte e rigidamente. I controlli devono essere frequenti e meticolosi. La salute dei lavoratori deve essere davvero e non solo a parole la priorità principale. Se così non fosse il Paese non accetterebbe, giustamente, una divisione tra cittadini di serie a e serie b e verrebbe meno quella coesione sociale che in questa emergenza è più che mai di vitale importanza". Lo dichiara la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.