Coronavirus, Pirozzi (FdI): "Modello Genova" per tutti

Bet

Roma, 6 mar. (askanews) - "Ci sono emergenze ed emergenze... Apprendo dal premier Conte e dai tg nazionali che si sta pensando di applicare per il Coronavirus il "Modello Genova": poteri speciali in deroga alle normative vigenti per il commissario. Giusto e sacrosanto. Peccato che questo modello, richiesto a novembre del 2019 al governo per i comuni colpiti dal sisma del 2016, non sia stato assolutamente preso in considerazione". Così l'ex sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ora Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio Regionale del Lazio e responsabile nazionale prevenzione e grandi rischi di Fratelli d'Italia. "Evidentemente - sottolinea - il centro Italia martoriato non è considerato un'emergenza nazionale, malgrado quattro regioni interessate, decine di migliaia di sfollati, la ricostruzione al palo e la concomitanza di un'emergenza sanitaria aggravata dalla mancata ricostruzione degli ospedali, con la popolazione del cratere costretta a gravare su strutture che oggi hanno anche già da affrontare il rischio epidemico dei loro normali bacini di utenza" conclude.