Coronavirus, Pirozzi (FdI): Regione Lazio fornisca mascherine

Bet

Roma, 11 mar. (askanews) - Le mascherine mancano e ne hanno bisogno le attività che sono obbligate a farne uso. A lanciare l'allerta Sergio Pirozzi, Presidente della XII Commissione, Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione, del Consiglio Regionale del Lazio e responsabile nazionale prevenzione e grandi rischi di Fratelli d'Italia. "Condivido lo spirito dell'ordinanza regionale che impone al personale degli esercizi che vendono, somministrano o trasformato prodotti alimentari l'utilizzo di guanti e mascherine. Purtroppo, non tiene conto del fatto che l'introvabilità delle mascherine sul mercato è un fatto superabile solo dalle grandi catene, che acquistano grandi quantità direttamente dai fornitori. I piccoli esercenti, che sono la maggioranza nei piccoli centri, compresi i comuni terremotati dove spessissimo sono l'unico presidio di fornitura di un servizio essenziale, sono impossibilitati a reperire le mascherine e hanno di fronte due scelte: violare l'ordinanza con tutti i rischi del caso, o chiudere" sottolinea Pirozzi. "La Regione Lazio deve intervenire, garantendo la continuità dei servizi essenziali fornendo un quantitativo di mascherine nelle zone in cui è presente solo la piccola distribuzione, che permetta alle attività di continuare a dare da mangiare alle popolazioni. Perché è questo il servizio a rischio" conclude. Pirozzi.