Coronavirus, Pisapia: decisione Commissione Ue nella direzione giusta

Pol/Vlm

Roma, 11 mar. (askanews) - "Oggi l'Europa dimostra di esserci rispetto all'emergenza Coronavirus. La decisione della Commissione europea di stanziare 25 miliardi per sostenere la sanità, l'occupazione e il sistema economico degli Stati membri va nella direzione giusta e auspicata con forza dalla delegazione italiana dei socialisti e democratici europei". Lo ricorda l'europarlamentare Giuliano Pisapia.

"Oltre al provvedimento annunciato oggi dalla Presidente von der Leyen è positivo che venerdì la Commissione Europea presenti le linee guida sull'utilizzo al meglio della flessibilità. Questa Europa - già prima della crisi provocata dal Coronavirus - aveva necessità di crescita e di sviluppo. Più ancora il nostro Paese. E' tempo perché la politica ritorni al centro e vengano accantonate visioni di pignola austerità che hanno imballato il Continente. Andiamo oltre i "dogmi" dei cosiddetti "parametri di Maastricht" non per generare spese allegre, ma per promuovere politiche di crescita e investimenti di cui il nostro Paese - ma anche altri - ha bisogno per ripartire. Al netto di ulteriori restrizioni per il Coronavirus decise dalle autorità è un dato di fatto che già ora il conto è salatissimo dal punto di vista sociale ed economico".

"Non è più tempo di discussione sui decimali, ma al contrario di decisi interventi guidati da una politica non più bloccata da lacci e lacciuoli economicistici. In Francia si usava dire "la politique d'abord": riprendiamo questo concetto e poniamolo al centro del nostro agire. La Commissione Europea ha dato oggi un segnale importante. Ora ci vuole un altrettanto, importante impegno del Consiglio Europeo", conclude Pisapia.