Coronavirus, polemiche su Carla Bruni e il gesto che irride le vittime

Coronavirus, polemiche su Carla Bruni e il gesto che irride le vittime

Mentre l’epidemia di Covid-19 attraversa l’Europa sta suscitando aspre polemiche in Francia un video in cui la modella ed ex première dame Carla Bruni finge una crisi respiratoria come se fosse stata appena contagiata dal coronavirus. Il gesto è stato fatto dalla Bruni mentre era ospite della settimana della moda francese, minimizzando e sottovalutando dunque gli avvisi sul rischio di contagio che gli esperti avevano lanciato in merito all’emergenza sanitaria.

Coronavirus, polemiche su Carla Bruni

Proprio negli stessi giorni in cui il presidente francese Emmanuel Macron dichiarava la chiusura delle scuole e il divieto di assembramenti per contenere il contagio da coronavirus, la Bruni si divertiva a sbeffeggiare le ordinanze di quarantena sotto gli occhi tra gli altri anche di Sidney Toledano, presidente di LVMH Fashion Group.

Nell’incontrare Toledano durante la kermesse, la stessa Bruni ha infatti esclamato: “Ma certo, baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del coronavirus. Nada!“, per poi lasciarsi andare ad una serie di finti colpi di tosse con annessa crisi respiratoria irridendo coloro che a dire dell’ex première dame sono soltanto degli allarmisti.

carla-brun-coronavirus