Coronavirus, De Poli (Udc): Governo sostenga persone con disabilità

Pol/Bac

Roma, 24 mar. (askanews) - "In questa emergenza il Governo non può dimenticarsi del mondo della disabilità. Il Decreto Cura Italia non ha previsto alcun sostegno per le strutture sociosanitarie (case-famiglia, comunità-alloggio, CEOD e RSD). In fase di esame in Parlamento chiederemo le opportune correzioni". Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli che aggiunge: "Per i disabili soggetti a rischio infezione non è prevista, infatti, alcuna misura. Educatori e operatori sono in prima linea. Dobbiamo assicurare a tutti, sia agli ospiti delle strutture sociosanitarie che al personale, dispositivi per la protezione individuale (DPI) e la possibilità di effettuare i tamponi, con l'obiettivo di prevenire il contagio e tutelare le persone più deboli. Inoltre, è fondamentale aiutare le famiglie assicurando più risorse ai caregiver familiari. Il mondo della disabilità non può essere abbandonato", conclude De Poli.