Coronavirus, De Poli (Udc): mettere in quarantena polemiche

Pol/Bac

Roma, 26 mar. (askanews) - "Stamane, come ogni giorno, in Senato a lavoro. Come classe dirigente abbiamo il dovere, oggi - non domani - subito, di rispondere alle domande degli italiani. Non è più rinviabile un Piano Marshall a 360 gradi per scongiurare un'emergenza economica e sociale. Dobbiamo pensare al 'dopo' e non solo giustamente alla guerra contro il virus. Mettiamo in quarantena polemiche e polemicuccie. Abbiamo il dovere di dare questo messaggio agli italiani: noi ci siamo". Lo ha scritto su Facebook il senatore Udc, Antonio De Poli.