Coronavirus, polizia metropolitana Napoli raddoppia le pattuglie

Psc

Napoli, 23 mar. (askanews) - La polizia metropolitana di Napoli raddoppia le pattuglie per le attività di contenimento del rischio da Coronavirus, portando all'80% delle forze disponibili il contingente dedicato al controllo del rispetto delle norme previste sugli spostamenti delle persone per il contrasto alla diffusione del contagio.

Il territorio affidato, in coordinamento con le altre forze dell'ordine, alla competenza degli agenti della Città Metropolitana è tutta la zona dell'agro acerrano-nolano e alcune aree del centro di Napoli, quali via Pignasecca, il quartiere Sanità, Scampia, via Ferrara, la zona ospedaliera-Colli Aminei.

Più di 60 i controlli già effettuati in poche ore solo nella Sanità, l'area che presenta allo stato maggiori criticità, 15 in via Pignasecca, che questa mattina, si presentava ordinata e semi-deserta.

È stato attivato, altresì, un numero (081-3736320) attraverso il quale i cittadini possono ricevere informazioni circa l'applicazione delle misure previste dai Decreti varati dal presidente del Consiglio dei Ministri e dal presidente della Regione Campania, ma soprattutto possono segnalare assembramenti e violazioni delle norme anti-contagio, in maniera da consentire interventi immediati delle pattuglie nell'area.

(segue)