Coronavirus, poliziotto in quarantena: "Io nei check point di Lodi vedo mia figlia al telefono"

Parla Angelo Mollica, l’assistente capo del reparto prevenzione crimine fino al 24 marzo isolato dalla famiglia