Coronavirus, Polonia: vodka confiscata servirà da disinfettante

Red

Roma, 20 mar. (askanews) - In Polonia, quasi mezzo milione di litri di vodka di contrabbando e alcool puro prodotto illegalmente potranno essere utilizzati come disinfettanti nella lotta contro il coronavirus. Lo ha annunciato oggi la Procura nazionale. I servizi doganali e fiscali conservano almeno 430.000 litri di vodka e alcool puro, adulterati o meno, che sono stati sequestrati come prove in procedimenti legali o confiscati a seguito di tali procedure.

Invece di essere distrutti, diverse migliaia di litri sono già stati consegnati ai dipartimenti interessati per la disinfezione di edifici, locali e mezzi di trasporto, scrive l'Afp. I pompieri di Olsztyn, nel nordest della Polonia, hanno ricevuto 1.000 litri di alcol puro, mentre tre ospedali, due a Olsztyn e uno a Elblag, ne hanno ricevuti un totale di 2.500 litri. Ihr