Coronavirus, positivo funzionario brasiliano in contatto con Trump

webinfo@adnkronos.com

Un membro della delegazione brasiliana che sabato ha incontrato il presidente Usa Donald Trump nel suo resort di Mar a Lago è risultato positivo al coronavirus. Lo riportano i media brasiliani. Il funzionario, Fábio Wajngarten è il capo della comunicazione del presidente Jair Bolsonaro. Alcuni membri della delegazione hanno cenato con il presidente Usa. Wajngarten è risultato positivo al test dopo avere avvertito sintomi di influenza al suo rientro in Brasile. Sta ora attendendo i risultati di un secondo test di conferma.  

Secondo il quotidiano Estado de S Paulo, il presidente Bolsonaro e il suo staff sono ora sotto osservazione. La visita di Bolsonaro nello stato di Rio Grande, in programma per oggi, è stata annullata. Ma il presidente Trump ha detto di "non essere preoccupato".  

La portavoce della Casa Bianca, Stephanie Grisham, ha diffuso una nota dopo la notizia. "Sia il presidente che il vice presidente hanno avuto quasi nessuna interazione con la persona risultata positiva e al momento non necessitano di essere sottoposti a test", afferma la Grisham. 

"Ogni precauzione viene presa" per tutelare la salute dello staff della Casa Bianca e delle famiglie del presidente Trump e del vice presidente Pence, afferma ancora la Grisham. Ribadendo le direttive delle autorità sanitarie Usa, prosegue, "al momento non ci sono indicazioni per sottoporre a test pazienti senza sintomi e solamente persone con contatti stretti e prolungati con casi positivi confermati dovrebbero porsi in auto quarantena". La situazione, conclude la Grisham, viene "attentamente monitorata".