Coronavirus, positivo il sindaco 29enne di Castiglione Messer Raimondo

coronavirus positivo sindaco castiglione messer raimondo

Il 29enne sindaco di Castiglione Messer Raimondo (comune in provincia di Teramo considerato il “Vo’ D’Abruzzo“) è risultato positivo al coronavirus e spiega come la situazione diventi ogni giorno più drammatica nel suo paese.

Coronavirus, sindaco di Vo’ Abruzzo positivo

Vincenzo D’Ercole, 29enne sindaco di Castiglione Messer Raimondo (Teramo), è risultato positivo al coronavirus. Lui anche se un po’ debole, sta bene e pensa soprattutto alla situazione nel suo paese, che conferma esser daavvero drammatica.

Qui la situazione è drammatica, ci sono già cinque defunti, 36 positivi e decine di persone in terapia intensiva. Siamo 2.200 abitanti, non è una metropoli, qui ci conosciamo tutti“, afferma il primo cittadino.

Sindaco da casa

Cerco di rispondere sempre al telefono, ma poi ogni tanto lo spengo per ovvi motivi. Sto bene, ma poi dopo un po’ non ce la faccio, ho bisogno di riposarmi perchè sono un po’ debole“, dice D’Ercole, spiegando la scoperata della sua positività.

Ho fatto il tampone dopo che mio padre è entrato in contatto con una persona positiva che poi è venuta a mancare. Sia io che lui siamo risultati positivi, mia madre per fortuna no”. Nonostante il contagio e l’isolamento forzato, in un post ha scritto che si occuperà delle faccende comunali da casa:“Continuerò ad occuparmi di questa emergenza sul mio territorio da casa; il sindaco è colui che raccoglie tutte le istanze e in casi come questo fa anche da consulente psicologico e dà consigli a tutti“, conclude.