Coronavirus: positivo un agente della scorta del premier Conte

coronavirus-conte

Un caso di positività al coronavirus anche tra gli uomini della scorta del premier Conte. Un agente sarebbe stato contagiato dal Covid-19 secondo quanto riferito da fonti di Palazzo Chigi; non avrebbe avuto alcun contatto con il presidente del Consiglio nelle ultime due settimane e, sempre stando a quanto trapela da Palazzo Chigi non desterebbero preoccupazioni nè le condizioni del premier nè quelle degli altri agenti della scorta.

Coronavirus, positivo agente scorta premier Conte

Infatti non avrebbe mai viaggiato, negli ultimi giorni, sulla stessa auto del premier e avrebbe sempre mantenuto le distanze sociali di sicurezza e le precauzioni del caso per quanto riguarda i rapporti con i colleghi. Giuseppe Conte sarebbe inoltre risultato negativo al tampone per il coronavirus SARS-Cov-2 che avrebbe effettuato appresa la notizia della positività al virus di un agente della sua scorta. Nel frattempo il bilancio di contagiati e decessi in Italia continua inesorabilmente a crescere. Quello di sabato 21 marzo, comunicato dal capo dipartimento della Protezione Civile Borrelli è di 4.825 morti con 53.578 persone risultate positive al tampone.