Coronavirus: poteri speciali al supercommissario, potrà requisire gli immobili

Il decreto da 25 miliardi che andrà al Consiglio dei ministri assegna al supercommissario poteri speciali. Il compito di fornitura delle attrezzature sanitarie e di rafforzamento delle strutture ospedaliere e delle unità di terapia intensiva potrà essere svolto anche attraverso la requisizione di immobili. Previsto il coinvolgimento di cliniche private e sanità militare e la concessione di sgravi fiscali e aiuti a famiglie, lavoratori e imprese.

Fonti della Lega intanto sottolineano che "il governo mostra disponibilità a parole ma poi non accoglie nessuna nostra richiesta". Poi aggiungono: "Restiamo disponibili a dare il nostro contributo".