Coronavirus, premier Gb annuncia restrizioni -2-

Mos

Roma, 23 mar. (askanews) - Johnson ha detto che è "vitale" rallentare il ritmo dei contagi perché "peoteggere il sistema sanitaro nazionale e salvare più vite". Ha ricordato di aver già chiesto di restare a casa, ma "è arrivato il momento per noi di fare di più".

Quindi da questa sera "io devo dare al popolo britannico una semplice istruzione: dovete stare a casa", ha detto Johnson, chiarendo che la polizia "avrà il potere di obbligare al rispetto delle regole attraverso multe e strumenti per disperdere gli assembramenti".(Segue)