Coronavirus, prima domenica senza messe

webinfo@adnkronos.com

Quella di oggi sarà la prima domenica senza messe dal nord al sud del Paese. I Vescovi, ai tempi del coronavirus, celebreranno nelle loro cattedrali a porte chiuse e le messe saranno trasmesse in streaming e in tv. Per fare qualche esempio, alle 10.30 il card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, celebrerà la messa nella cattedrale di San Pietro in forma riservata e senza la partecipazione dei fedeli, visto il particolare periodo di emergenza. Sarà possibile seguirla in diretta collegandosi attraverso vari mezzi di comunicazione. A Rieti mons. Domenico Pompili celebrerà nella cattedrale a porte chiuse la messa alle 11 e un pensiero particolare andrà alla gente terremotata che vive in soluzioni provvisorie. 

Ma è boom di messe anche via Facebook. Tra i tanti, il parroco di Marigliano, in Campania, don Ciro fa sapere : “Abbiamo realizzato un sistema di filodiffusione esterno per fare in modo che le celebrazioni giungano nelle case di tutti i parrocchiani. Mi offro per prestare servizio negli ospedali”. Da Somma Vesuviana, il parroco Nicola De Sena recita ogni giorno il Rosario alle 19. Ieri sera in diretta Facebook ha sgranato il Rosario anche il sindaco Salvatore Di Sarno.