Coronavirus, prima vittima in Marocco: era stata in Italia

webinfo@adnkronos.com

Prima vittima a Casablanca, in Marocco, a causa della diffusione del nuovo coronavirus. Il ministero della Sanità ha confermato il decesso di una donna marocchina di 89 anni con patologie pregresse. La notizia è stata riportata dai media ufficiali. Secondo al-Jazeera, la donna era arrivata nel Paese da Bologna, ma non è chiaro da quanto tempo fosse in Marocco. Le autorità marocchine hanno sinora confermato un totale di tre casi di Covid-19, l'ultimo proprio stamani, quello di un turista francese arrivato sabato a Marrakesh.